Raduno CasaPound: chiusa dopo 3 giorni festa non autorizzata

(ANSA) – MILANO, 13 SET – Si è chiusa questa mattina a Castano Primo, nel Milanese, la festa nazionale di CasaPound Italia, cui il sindaco del Comune del milanese aveva revocato l’autorizzazione. Una decisione non rispettata dagli organizzatori, che hanno comunicato che circa tremila persone hanno partecipato alla tre giorni. “A tutti i ciarlatani della politica – afferma il leader di CasaPound Italia Gianluca Iannone – – un saluto: alla prossima, tanto dovrete continuare a fare i conti con noi”.

Condividi: