‘Grande fuga’ a Rozske, via libera migranti per Austria

(ANSA) – BUDAPEST, 13 SET – Centinaia di migranti arrivati in Ungheria dalla Serbia passando il confine a Rozske hanno ottenuto alle prime luci dell’alba il via libera della polizia, senza essere identificati, a salire su un treno partito per il confine con l’Austria. Lo riferiscono all’ANSA gli attivisti di Szeged, la città dove si è svolta la trattativa.

Condividi: