Migranti: Austria invia l’esercito al confine Ungheria

(ANSA) – BOLZANO, 14 SET – Il governo austriaco ha deciso l’invio dell’esercito, in supporto della polizia che sta già operando lungo il confine con l’Ungheria. Come ha ribadito il cancelliere Werner Faymann, il diritto di chiedere asilo non è messo in discussione. Al valico di Nickelsdorf solo nella giornata di ieri si sono registrati 10.256 arrivi. Vienna introdurrà, come la Germania, “controlli temporanei alle frontiere”, ha annunciato la ministra dell’Interno Mikl-Leitner.

Condividi: