Afghanistan: ong, via dal Paese 23 giornalisti e fotografi

(ANSA) – KABUL, 14 SET – Almeno 23 giornalisti e fotografi hanno abbandonato ieri l’Afghanistan a causa di gravi problemi di sicurezza e censura per trasferirsi per lo più in Europa. Lo ha reso noto oggi a Kabul la ong NAI che tutela la democrazia per i media afghani. In un comunicato NAI ha precisato che i 23 professionisti lavoravano per diversi organi informativi e che hanno lasciato il Paese tutti insieme, in una iniziativa senza precedenti per l’Afghanistan.

Condividi: