Kuwait: 7 condanne a morte per attacco giugno a moschea

(ANSA) – ROMA, 15 SET – Sette persone sono state condannate a morte in Kuwait per l’attacco kamikaze di giugno contro una moschea sciita, nel quale erano morte 27 persone e 200 erano rimaste ferite. Lo riferisce l’agenzia Kuna citata da al Arabiya. Altri 8 imputati sono stati condannati a pene detentive tra i 2 e i 15 anni. L’attacco era stato rivendicato dall’Isis.