Rifugiati: Guardiola,orgoglioso Merkel e vivere in Germania

(ANSA) – ATENE, 15 SET – Durante la conferenza stampa della vigilia di Olympiacos-Bayern, il tecnico dei bavaresi Pep Guardiola ha parlato anche del problema del momento, quello dei rifugiati, che la Grecia vive in prima linea con sbarchi e tragedie del mare. “Anche noi catalani siamo stati rifugiati – ha detto Guardiola -. Sono orgoglioso del popolo tedesco e di vivere in questa Germania”. “E sono orgoglioso anche di ciò che la Merkel ha fatto – ha aggiunto -. E’ un passo che tutti gli altri paesi dovrebbero seguire”.

Condividi: