Terrorismo: torna in libertà attivista arrestato

(ANSA) – AOSTA, 16 SET – Torna in libertà l’avvocato algerino Rachid Mesli, arrestato il 19 agosto alla frontiera con la svizzera su mandato di cattura internazionale per terrorismo emesso dal suo Paese d’origine. La Corte d’Appello di Torino infatti ha revocato la misura cautelare dell’obbligo di dimora ad Aosta a cui Mesli, attivista per i diritti umani, era sottoposto dal 22 agosto. Sta già per rientrare a Ginevra, dove vive dal 2000, quando fuggì dall’Algeria dove anche oggi rischierebbe “la tortura”. (ANSA).

Condividi: