Migranti:300 feriti in scontri confine Ungheria-Serbia

(ANSA) – HORGOS (CONFINE SERBIA-UNGHERIA), 16 SET – Almeno 300 persone sono rimaste ferite oggi negli scontri al confine tra Serbia e Ungheria di Horgos. Secondo fonti mediche la metà ha riportato conseguenze per il lancio dei lacrimogeni mentre un’altra metà ha riportato ferite da taglio. Tra i feriti anche 20 poliziotti ungheresi.

Condividi: