Aggredito con acido, minacciato complice ‘coppia diabolica’

(ANSA) – MILANO, 17 SET – Andrea Magnani, il presunto complice di Alexander Boettcher e Martina Levato in una serie di aggressioni con l’acido, avrebbe ricevuto minacce in carcere da altri detenuti che gli avrebbero detto frasi del tipo: “Sappiamo che sei un infame, stai attento”. Magnani, presunto basista che fu arrestato alcune settimane dopo Martina e Alexander e che nei suoi verbali avrebbe tirato in ballo le responsabilità di entrambi raccontando di essere “succube di Alex”, è detenuto nel carcere di Monza.

Condividi: