Yara: sorella, se preoccupata lo avrei saputo

(ANSA) – BERGAMO, 18 SET – ”Se fosse successo qualcosa di preoccupante lo avrei saputo”, ”se avesse avuto qualche approccio me lo avrebbe detto”. Così Keba Gambirasio, sorella maggiore di Yara, ha ripercorso il rapporto con la tredicenne uccisa nel processo a carico di Massimo Bossetti, unico imputato per l’omicidio. La ragazza, che nel 2010 aveva 15 anni, ha spiegato che si sarebbe accorta se ci fosse stato qualcosa di strano nei giorni precedenti alla sparizione di Yara.

Condividi: