Aggredito con acido: difesa, Martina dirà verità in aula

(ANSA) – MILANO, 18 SET – Martina Levato, la studentessa già condannata a 14 anni per aver sfigurato Pietro Barbini e sotto processo per altre aggressioni con l’acido, è pronta ”a dire la verità sui fatti in aula”. Lo hanno spiegato i suoi difensori che a breve chiederanno al gup l’esame della ragazza. La difesa ha anche deciso di rinunciare alla richiesta di perizia psichiatrica e chiederà l’acquisizione di valutazioni psichiatriche in carcere, nelle quali emergerebbero miglioramenti sulla ”affettività”.

Condividi: