Arrivò da profugo, ora torna in patria da sindaco

(ANSA) – BRESCIA, 18 SET – Era arrivato in Italia nel 1998 a bordo di un barcone, ha vissuto per 17 anni a Brescia, città che ora ha lasciato per tornare in patria per diventare sindaco di Cerrik, centro di 50 mila abitanti in Albania. E’ la storia di Altin Toska, 39enne albanese, che a Brescia si è sposato e ha avuto due figlie. ‘Governerò in base a quello che ho imparato in Italia. Il modello – ha detto Toska, che si era candidato con il movimento socialista per l’indipendenza – sarà quello bresciano’.

Condividi: