Parentopoli: Ama dovrà licenziarli

(ANSA) – ROMA, 18 SET – “Ora Ama dovrà procedere, come è giusto che sia e come impone la legge, ai licenziamenti”. Lo afferma il sindaco di Roma Ignazio Marino a proposito delle motivazioni della sentenza della Parentopoli in Ama dove i giudici definiscono le assunzioni oggetto dell’inchiesta “clientelari e arbitrarie”. Secondo Marino Ama dovrà procedere “ai necessari licenziamenti del personale cui è stato fatto stipulare un contratto di lavoro che il Tribunale ha qualificato nullo di diritto”.

Condividi: