Migranti:baby profuga gattona davanti a agenti con gli scudi

(ANSA) – ROMA, 19 SET – Pigiamino, bavaglino, e riccioli rossi: la piccola ‘gattona’ e si guarda intorno con curiosità, poi si siede. Non è al nido o nella sua cameretta ma sull’autostrada Istanbul-Edirne, davanti a un cordone di polizia. Una baby-profuga siriana di neanche un anno che aspetta, anche lei, di passare il confine tra Turchia e Grecia mentre i militari, schierati dietro gli scudi anti-sommossa, la osservano. Qualcuno non può fare a meno di sorridere. E le foto fanno il giro dei media e dei social.

Condividi: