Manifesti annunciano battesimo figlio pregiudicato, rimossi

(ANSA) – PALERMO, 19 SET – Manifesti di sei metri per tre che annunciano il battesimo, domani, di un bimbo (fotografato con la coppola) con nome e cognome e la scritta “Questa creatura meravigliosa è cosa nostra”, sono comparsi in alcuni comuni tra Riposto e Giarre, nel Catanese. Il questore Marcello Cardona ne ha disposto la rimozione. Il bambino è figlio di un uomo più volte denunciato per associazione mafiosa e ritenuto vicino al clan Laudani. Nel poster si preannuncia la presenza di cantanti. Avviate indagini.

Condividi: