Usa: cartelli ‘razziali’ nel campus, bufera su università

(ANSA) – NEW YORK, 20 SET – E’ bufera su un’università di Buffalo (New York), dopo che una studentessa ha appeso per il campus cartelli con la scritta ‘Solo bianchi’, ‘Solo neri’. Un gesto che ha provocato indignazione e rabbia, riportando alla mente gli anni della segregazione. Ashley Powell, 25 anni e afroamericana, ha ammesso di aver appeso i cartelli, ma si è difesa sostenendo che di trattava di un progetto per esprimere la sua lotta nell’essere una minoranza negli Usa e “per esporre i privilegi dei bianchi”.

Condividi: