Crimea: attivisti tatari bloccano ingresso camion da Ucraina

(ANSA) – MOSCA, 21 SET – Centinaia di attivisti filo-Kiev della comunità dei tatari di Crimea continuano a bloccare da ieri le tre strade che dall’Ucraina conducono alla penisola sul Mar Nero per impedire il passaggio dei camion e creare una sorta di blocco economico contro l’annessione russa della Crimea. Lo riportano i media locali, secondo cui mentre i tir vengono fermati, auto e pedoni continuano a transitare. Assieme ai manifestanti tatari ci sarebbero anche militanti del gruppo di estrema destra ‘Pravi Sektor’.

Condividi: