Street-artist AliCè a processo per imbrattamento a Bologna

(ANSA) – BOLOGNA, 21 SET – Alice Pasquini, street-artist di fama internazionale conosciuta come AliCé, è imputata per imbrattamento a Bologna, per aver impresso alcuni dei suoi disegni sui muri della città. La denuncia risale a ottobre 2013 ed era stata redatta dalla Polizia municipale: il provvedimento aveva fatto discutere e nei giorni successivi era stata organizzata anche una manifestazione in sua solidarietà, con tanto di performance artistica sulla staccionata che delimitava il cantiere sotto le Due Torri. (ANSA).

Condividi: