Calcioscommesse: presidente Teramo ricorre al Coni

(ANSA) – TERAMO, 22 SET – Dopo la società del Teramo, ricorre al Collegio di Garanzia del Coni anche il suo presidente, Luciano Campitelli, che chiede l’annullamento della pena, comminata dalla Corte di appello federale Figc, dell’inibizione per tre anni e della multa di 100mila euro nell’ambito dei procedimenti sul Calcioscommesse per la presunta combine Savona-Teramo.

Condividi: