Ama: Fortini, nessuna vendetta politica solo giustizia

(ANSA) – ROMA, 24 SET – “Non si tratta di un licenziamento discriminatorio ma del ristabilimento della verità, legalità e della giustizia come chiesto dal sindaco: non viene consumata nessuna vendetta politica”. Così il presidente dell’Ama Daniele Fortini commentando il licenziamento di 41 amministrativi e 23 autisti assunti durante ‘Parentopoli’. “La tragedia di questi lavoratori che perderanno il posto è responsabilità di coloro che hanno imbrogliato commettendo un crimine per cui sono stati condannati”, conclude.

Condividi: