Coniugi uccisi a Montelupone: ergastolo per Abdul Alili

(ANSA) – MACERATA, 24 SET – La corte di Cassazione ha confermato la condanna all’ergastolo per Abdul Alili, l’imbianchino macedone che il 30 settembre 2012 a Montelupone (Macerata) uccise in una rapina di pochi oggetti d’oro di scarsissimo valore due anziani coniugi, Paolo Marconi, di 83 anni, e la moglie Ada Cerquetti, di 73, massacrati a coltellate nel loro casolare. Alili, all’epoca disoccupato, aveva confessato 48 ore dopo il delitto, scagionando un marocchino che aveva accusato al posto suo.

Condividi: