Milano a Caracas… da Caravaggio a Mina

milano

CARACAS.- L’Ambasciata d’Italia, l’Istituto Italiano di Cultura, Itálicos Social Network ed il Trasnocho Cultural ci invitano il 24 settembre, ad ascoltare, vedere, ed assaporare Milano, la “Capitale della moda internazionale”. L’appuntamento s’intitola “Milano, da Caravaggio a Mina”. È davvero un “appuntamento insolito” che a partire dalle ore 15,00, solamente per un giorno, troneggerà in tutti gli spazi del Trasnocho Cultural ( C.C. Paseo Las Mercedes) dove, ci accoglierà, la simpatica attrice Julie Restifo.

Durante tutto quest’anno l’Italia celebra la propria presenza culturale in tutta l’America Latina, approssimandoci alla famosíssima città della Madonnina dove, fino al 31 de octubre, troneggia l’Esposizione Mondiale “Expo2015”. Milano, amata da Visconti e De Sica, metropoli aristocratica e creativa, città dell’Ultima cena di Leonardo da Vinci e della illustre famiglia Sforza, si ripropone al pubblico con il titolo simbolico “…da Caravaggio a Mina”.

Assisteremo così alla pellicola di Longoni con la fotografía di Vittorio Storaro, dedicata alla vita del Caravaggio. Si tratta di una comproduzione tra Italia, Francia, Spagna e Germania dedicata al gran pinttore nato a Milano. Il film è stato nominato a cinque premi per il “Davide di Donatello”. La presentazione sarà a carico di José Pisano.

Subito dopo, alle 5:30 pm, presso “Espacio Plural”, (ingresso gratuito) ascolteremo il Maestro Antonio Costante, apprezzato regista ben noto nel mondo intellettuale caraqueño, dettare una conferencia su “Il Piccolo Teatro di Milano”, fondato da Paolo Grassi y Giorgio Strehler. Costante ci condurrà attraverso la bella storia del famosísimo Gruppo di Teatro che convertì Milano in “Palcoscenico Mondiale”. Alle 7:00 pm con la presenza dell’Ambasciatore d’Italia, Silvio Mignano, avrà luogo l’inaugurazione dell’esposizione fotografica “Milano Esclusiva”, tratta dall’Italia con el patrocinio del “Fondo Malerba”. Si tratta di una collezione di fotografíe notturne della città di Milano, vista in veste moderna. Le immagini sono state riprese da alcuni punti più alti della città offrendone una immagine moderna ed avvincente, con la famosa Piazza del Duomo. La collezione appartiene al fotografo italiano Mino Di Vita.

Riguardo a sapori e profumi, Campari s’incaricherà dei brindisi, mentre un succulento menú sará servito presso il Ristorante Soma Café dove gusteremo prelibati piattidella gastronomia lombarda: Risotto, il famoso Osso buco, Fettuccine ed altre delizie.

Si conclude con “broche de oro”, alle ore 20,00 nel Teatro Trasnocho e con un doppio concerto di gran lusso, presentando “Harpscapes, Escapes con el Arpa”, un viaggio musicale d’avanguardia con l’arpa del talentuoso musicista italiano Raoul Moretti, he di successo in succesosi è esibito in Cile, Uruguay, Béegio, Australia, Cina, Svizzera, Francia e Brasile. Subito dopo, entrerá in scena la raffinata solista del jazz e del blues, Biella Da Costa, per interpretare un set del repertorio della celebre “Tigre di Cremona”, Mina, acompagnata da Nené Quintero.

Quindi prepariamoci ad assistere ad un evento unico del suo genere, “Milano: Da Caravaggio a Mina” si svolgerà giovedì 24 settembre a partire dalle ore 15,00, presso l’area del “ Trasnocho Cultural” del “Paseo Las Mercedes”. I biglietti d’ingresso sono in vendita presso i botteghini del Teatro.

(Anna Maria Tiziano/Voce)

Condividi: