Sanità: Zaia, su pasticcio tagli Ministro rinunci a decreti

(ANSA) – VENEZIA, 25 SET – “Una via d’uscita al pasticciaccio dei 208 esami medici tagliati c’è. Il Ministro rinunci a decreti e diktat e dia alle Regioni, ognuna sulla base della propria realtà, il compito di gestire l’appropriatezza”. Così il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia lancia al Ministro Lorenzin e al Governo “una sfida propositiva nell’interesse di tutti, per evitare lo storico errore che si sta per fare” rileva.

Condividi: