Blocchi Interporto Bologna, inchiesta per violenza privata

(ANSA) – BOLOGNA, 25 SET – Sono arrivate in Procura a Bologna le prime relazioni delle forze dell’ordine sui blocchi e picchetti di addetti della logistica, da alcuni giorni in corso all’Interporto. Il fascicolo, sul tavolo del procuratore aggiunto Valter Giovannini, è per violenza privata, a carico di ignoti. La protesta è contro il licenziamento di alcuni facchini dalla cooperativa Mr.Job, che lavora in appalto per Yoox. Ci sono state tensioni con dipendenti di altre coop che volevano scaricare la merce. (ANSA).

Condividi: