Siria: militari Usa indagano su armi ribelli ad al Qaida

(ANSA) – ROMA, 26 SET – Il comando centrale Usa sta indagando sulla defezione di un comandante delle New Syrian Forces, i ribelli siriani addestrati dagli Usa nell’ambito della campagna anti-Isis, che sarebbe passato con i qaedisti di al Nusra, consegnando loro molte armi. “Se accertati, si tratta di una violazione degli accordi sul programma di addestramento”, ha detto portavoce del comando Patrick Ryder, spiegando che i militari americani “stanno usando tutti i mezzi a disposizione” per capire cosa sia accaduto.

Condividi: