Mamma gli spegne i videogame dopo 12 ore, lui si barrica

(ANSA) – MILANO, 26 SET – Dopo 12 ore passate a giocare ai videogame la madre gli ha staccato la spina della consolle e così un ragazzo di 13 si è chiuso in bagno restandosene in silenzio, fino a quando la donna, intorno alle 21. preoccupata ha chiamato la polizia. Alla fine gli agenti sono riusciti a convincere il ragazzino a riaprire la porta.

Condividi: