Errata trasfusione: Ausl, migliorano condizioni del paziente

(ANSA) – BOLOGNA, 26 SET – Migliorano le condizioni del paziente di 45 anni che ieri all’ospedale Maggiore di Bologna è stato sottoposto per errore ad una trasfusione con sangue di un gruppo non corrispondente al suo, nel corso di un intervento chirurgico. Lo riferisce una nota dell’Ausl. Il paziente resta ricoverato in Rianimazione e la prognosi resta riservata. (ANSA).

Condividi: