Poliziotto ferito: fermato, “sono io quello che cercate”

(ANSA) – NAPOLI, 27 SET – “Sono io quello che cercate”: sono le poche parole che Raffaele Rende, 27 anni, ha detto agli agenti della Polizia che lo hanno rintracciato, ieri sera, in un appartamento di San Giovanni a Teduccio dopo due giorni di caccia all’uomo scattata dopo il ferimento, giovedì sera, del poliziotto Nicola Barbato durante un servizio antiracket a Fuorigrotta. Rende è stato interrogato dai pm della Dda nella notte nella Questura di Napoli, da dove è stato poi trasferito nel carcere di Secondigliano.

Condividi: