Sanità: Veneto ricorre a Consulta contro manovra ‘tagli’

(ANSA) – VENEZIA, 28 SET – Il Veneto ha deciso di ricorrere alla Corte Costituzionale contro il decreto legge 78 del 19 giugno, convertito nella legge 6 agosto, che contiene la manovra di tagli alla sanità per 2 miliardi 352 milioni entro il 2015 e le modalità con le quali le Regioni dovrebbero recuperare tale somma. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta del Presidente Luca Zaia. “Avevamo preso solenne impegno che avremmo combattuto con ogni mezzo contro questi tagli” ha detto il governatore veneto.

Condividi: