Maxitruffa con carte credito clonate, 24 provvedimenti fermo

(ANSA) – PALERMO, 29 SET – Su provvedimento della Procura di Palermo sono state fermate 24 persone accusate di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione, al riciclaggio e all’indebito utilizzo di codici di carte di credito clonate. L’operazione è denominata ‘Free Money’. Scoperta una organizzazione con base a Palermo ma con profili internazionali (Russia, Ucraina e Romania), che intascava denaro grazie all’uso fraudolento di codici di carte di credito clonate. Un giro di affari di 3 mln.

Condividi: