Donna crocifissa: pm chiede ergastolo per Viti

(ANSA) – FIRENZE, 30 SET – Condanna all’ergastolo: questa la richiesta avanzata dal pm Eligio Paolini nel corso della requisitoria al processo nei confronti di Riccardo Viti, l’idraulico fiorentino accusato di aver violentato e seviziato, fino a provocarne la morte, Andreea Cristina Zamfir, 26 anni, romena, trovata priva di vita il 5 maggio 2014 sotto un cavalcavia dell’A1 a Firenze. Viti è accusato anche di altri 5 episodi di violenza avvenuti tra il 2011 e 2014 tra Firenze e Calenzano.

Condividi: