Mafia: si pente capo clan barese Antonio Di Cosola

(ANSA) – BARI, 30 SET – Il boss barese Antonio Di Cosola, capo clan di una delle organizzazioni criminali più radicate nella città e soprattutto nei comuni limitrofi a Bari, ha scelto di collaborare con la giustizia. La decisione del boss, che è detenuto nel carcere di massima sicurezza di Sassari in regime 41 bis, risale ad alcune settimane fa ma è stata resa nota stamattina nell’udienza preliminare a 29 pregiudicati baresi in gran parte appartenenti al suo clan e accusati di omicidi tentativi di omicidi e altro.

Condividi: