Usa: Hillary in mirino hacker russi, spiarono account mail

(ANSA) – NEW YORK, 1 OTT – L’account privato di posta elettronica di Hillary Clinton – quello all’origine dello scandalo che sta danneggiando la campagna elettorale dell’aspirante candidata alla Casa Bianca – era nel mirino degli hacker russi. Dalle circa 4.000 e-mail rese pubbliche nelle ultime ore dal Dipartimento di Stato Usa, emerge come almeno cinque volte ci sono stati tentativi di violare le informazioni contenute nella posta dell’ex capo della diplomazia americana.

Condividi: