Aggredito con acido: difesa Alex, bimbo fu sottratto a madre

(ANSA) – MILANO, 1 OTT – Il pm minorile di Milano Annamaria Fiorillo, lo scorso 15 agosto, avrebbe disposto la separazione da Martina Levato, condannata a 14 anni per un’aggressione con l’acido, del bimbo da lei partorito senza avere “il potere di farlo”, perché lo fece non con un “provvedimento ma con una semplice lettera”. Lo ha denunciato l’avvocato Valeria Barbanti, legale dell’amante della studentessa, Alexander Boettcher. La difesa sta “valutando” eventuali esposti o denunce alla magistratura.

Condividi: