Netanyahu denuncia ‘silenzio’ su Iran. E tace 2 minuti

(ANSA) – NEW YORK, 1 OTT – “L’Iran minaccia di eliminare il mio popolo e la risposta internazionale è stata un assoluto silenzio”. Lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu parlando alle Nazioni Unite, rimanendo poi in silenzio per un paio di minuti per dare forza alle sue parole contro l’accordo nucleare con Teheran.

Condividi: