Oggi a Santa Marta l’incontro tra i ministri Villegas e Padrino López

General Vladimir Padrino López, ministro de Defensa de Venezuela y su homólogo colombiano, Luis Carlos Villegas. Foto: Agencias
General Vladimir Padrino López, ministro de Defensa de Venezuela y su homólogo colombiano, Luis Carlos Villegas. Foto: Agencias
General Vladimir Padrino López, ministro de Defensa de Venezuela y su homólogo colombiano, Luis Carlos Villegas. Foto: Agencias

CARACAS – Dopo essere stata rinviata, su richiesta del Venezuela, finalmente oggi avrà luogo il conclave in cui i protagonisti non saranno né i presidenti Juan Manuel Santos e Nicolás Maduro, né i ministri degli Esteri María Ángela Holguín e Delcy Rodríguez.

Sarà il turno oggi dei ministri della Difesa Luis Carlos Villegas, de Colombia, e Vladimir Padrino López, del Venezuela. Il tema, ovviamente, la crisi nella frontiera.

La riunione tra i ministri della Difesa, stando a quanto reso noto, avrà luogo nella “Quinta de San Pedro Alejandrino” nella località colombiana di Santa Marta.

Obiettivo della “mini-cumbre”, avanzare gradualmente verso la normalizzazione della vita lungo la frontiera, oltre 2 mila chilometri, che condividono i due Paesi.

Mentre colombiani e venezuelani, che hanno visto improvvisamente alterata la propria quotidianità, sperano in una rapida riapertura della frontiera, chiusa dal 19 agosto scorso, il prersidente Maduro ha affermato che tutto deve restare così come sta.

Condividi: