Vendola, da Grillo linciaggio, ma non mi rassegno a barbarie

(ANSA) – ROMA, 2 OTT – “Se fossi ricco come Beppe Grillo volentieri rinuncerei al vitalizio. Sono stato eletto deputato in cinque legislature e presidente di regione per due legislature e tutti sanno che non mi sono arricchito e che non ho rubato”. Così Nichi Vendola, leader di Sel, replicando a Grillo. “Sono orgoglioso del fatto che la mia sia l’unica regione non coinvolta in rimborsopoli. Vendola parla di “ennesimo linciaggio per “denigrare le persone”: ma “non mi rassegno è la barbarie”.

Condividi: