Netanyahu, più distruzioni di case appartenenti a terroristi

(ANSA) – TEL AVIV, 4 OTT – Più distruzioni di case “che appartengono a terroristi”. E’ l’ordine dato oggi dal premier israeliano Benyamin Netanyahu al termine della riunione coi vertici militari dopo gli ultimi omicidi di israeliani a Gerusalemme e in Cisgiordania. Al tempo stesso – dicono i media – è stato disposto l’aumento di truppe a Gerusalemme e in Cisgiordania e l’incremento degli arresti preventivi. Infine, l’allontanamento degli “agitatori” dalla città e dalla Spianata delle Moschee a Gerusalemme.

Condividi: