Escort: pm Bari, spaccato triste, donne oggetto e merce

(ANSA) – BARI, 5 OTT – “Questo processo ci presenta uno spaccato triste, in cui le donne sono consapevoli di essere oggetto di scelta, trattate come merce”. Lo ha detto il pm Eugenia Pontassuglia nella requisitoria finale del processo ‘escort’ in corso a Bari sulle serate a casa dell’ex premier Berlusconi in cui sono imputate sette persone, tra cui l’imprenditore Gianpaolo Tarantini, accusate a vario titolo di far parte di una “associazione finalizzata al reclutamento di donne da fare prostituzione con Berlusconi”.

Condividi: