La programmazione di Community – L’altra Italia, dal 5 all’11 ottobre

Pubblicato il 05 ottobre 2015 da redazione

cover-community-new

Conduce Alessio Aversa.

Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia…

Nuova edizione del programma.

• Lunedì 5 Ottobre

Ospiti in studio. Giovanna Cavasola e Mariella Bertelli, storytellers; Edoardo Perazzi, nipote ed erede della giornalista Oriana Fallaci; Emilia Costantini, giornalista di Corriere Della Sera.

Storie dal mondo. Da Buenos Aires, la storia di Eduardo Maurizzio, calabrese che ha vissuto a lungo in Argentina per poi rientrare nella sua Zaccanopoli per riscoprire i luoghi della sua infanzia; dal Brasile, il progetto “Para Ti”, cioè “per te”, iniziativa messa in piedi da italiani per riurbanizzare la favela, con un attenzione particolare per i bambini a rischio, coinvolti in attività scolastiche, ricreative e culturali.

Infocommunity: Mirko Tavosanis, direttore del consorzio ICON – Italian Culture On The Net.

• Martedì 6 Ottobre

Ospiti in studio. Marco Balzano, insegnante e scrittore con il libro “L’ultimo arrivato”, vincitore della 53esima edizione del Premio Campiello 2015; Alessio Vassallo, attore, che nella fiction “Il giovane Montalbano” interpreta il ruolo del giovane vice commissario, Mimì Augello.

Storie dal mondo. Da Brooklyn, il servizio sull’Amico Center, un centro sociale dove tra attività ricreative ed assistenza sociale si ritrovano i tanti italo-americani della Grande Mela; da Toronto, il regista italo – canadese Sergio Navarretta, che ha girato un film ambientato in una sorta di Toscana d’oltreoceano.

Infocommunity: Nicola Forte, tributarista e collaboratore del Sole 24 Ore.

• Mercoledì 7 Ottobre

Ospiti in studio. La giovane cantante, Micaela con il brano “Splendida stupida”; Mhadi El Nemr, giornalista, corrispondente per Kuna Kuwait Agency e socio dell’associazione Stampa Estera di Roma; in collegamento dal Qatar, Chiara Amodeo, fashion blogger, più conosciuta come Chiara Bonjour; Giampiero Ingrassia, attore protagonista del musical “Cabaret”.

Storie dal mondo. Da Montreal, la pesarese Francesca Penserini e il suo personale studio su spazi e forme. Tra labirinti, sudari, disegno e scultura Francesca ha compiuto un lungo percorso che l’ha portata alla scoperta di se stessa. Dal Brasile, l’architetto Francesco Santoro, manager dell’organizzazione delle Olimpiadi Rio De Janeiro 2016, curatore del settore della vela.

Infocommunity: Flavia Cristaldi, docente di Geografia Umana e Geografia delle Migrazioni presso la Sapienza Università di Roma.

• Giovedì 8 Ottobre

Ospiti in studio. Paolo Benvenuti, regista; Paola Baroni, esperta musicale; Stella Parenti, docente di Canto Lirico al Conservatorio Santa Cecilia di Roma; in collegamento da Milano, Roberto Bonzio, giornalista e fondatore del progetto multimediale, “Italiani di Frontiera”; Sara D’Agati, “italiana di frontiera”, che da poco ha concluso un Phd in Storia delle Relazioni Internazionali all’Università di Cambridge, Inghilterra; Natalino Bartolomei, Waltert Bartolomei e Massimiliano Bartolomei, rappresentanti dell’azienda vitivinicola biologica Ciù Ciù.

Storie dal mondo. Da Toronto, Joe Martinello, avvocato di chiare origini italiane, esperto in immigrazione. Joe spiega come la legislazione canadese è divenuta via via sempre più restrittiva, al punto che lo scorso anno solo 500 italiani hanno potuto lavorare in Canada.

• Venerdì 9 Ottobre

Ospiti in studio. Il Generale Claudio Graziano, Capo di Stato Maggiore della Difesa; Giancarlo Pascal, presidente del Museo Tazio Nuvolari di Mantova; Daniele De Michele, in arte Don Pasta, considerato dal New York Times uno dei più inventivi “attivisti del cibo”.

Storie dal mondo. Dal Perù, il servizio su un ristorante italiano situato in fondo al deserto, ma a due passi dal mare, “Il Covo”, dove lo chef bergamasco Edoardo Badinotti prepara dei ravioli decisamente invitanti.

Chiude la puntata Paolo Limiti, in collegamento da Milano, con notizie e curiosità sul gioiello del pop italiano, “Siamo la coppia più bella del mondo”, brano interpretato dalla coppia Adriano Celentano e Mina e tratto dal programma “Sabato Sera”.

Tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Questa settimana con la professoressa Lucilla Pizzoli.

Per contattare la redazione scrivete a: community.italia@rai.it

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h17.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h18.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h14.45
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h17.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h15.30

Ultima ora

01:08Mirabelli: “Donnarumma? Sappiamo da dove viene male”

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - "Non tutte le colpe sono di Gigio Donnarumma. Purtroppo sappiamo da dove viene il male, speriamo nei prossimi mesi di risolvere il problema". Nelle parole del ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, c'è un chiaro riferimento all'agente Mino Raiola: "Gigio dovrà venire a supplicarci di mandarlo via. Semmai dovesse succedere, qualsiasi squadra arrivi detteremo noi le condizioni. Non ci facciamo prendere per il collo da nessuno. Io credo che un giorno si accorgerà dove sta il bene e dove sta il male".

01:07Calcio: Letta, fossi in curva fischierei Donnarumma

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - "Mi spiace dirlo, ma fossi in Curva a #SanSiro, stasera #Donnarumma lo fischierei". E' il tweet con cui Enrico Letta, tifoso del Milan ed ex presidente del Consiglio, interviene sulla vicenda Donnarumma. Il portiere dei rossoneri, dopo che nei giorni scorsi il suo procuratore Mino Raiola ha chiesto di annullare il contratto appena rinnovato con il club, è stato fischiato e insultato dai tifosi stasera a San Siro, prima della partita di Coppa Italia vinta sul Verona.

00:27Calcio: Premier, Manchester City vittoria con il record

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Tutto invariato al vertice della Premier League, dopo le partite del turno infrasettimanale, valide per la 17/a giornata. Vincono i due Manchester, che restano separati di 11 punti in classifica: il City leader s'impone sul campo dei gallesi dello Swansea per 4-0 (15/a vittoria di fila e record), con doppietta di David Silva, reti di De Bruyne e Aguero, in campo da titolare. E' la 15/a vittoria di fila per la squadra di Guardiola, un record per il campionato. Il City non ha faatto bottino pieno l'ultima volta il 21 agosto. Lo United si è imposto per 1-0 in casa contro il Bournemouth, grazie a un gol di Romelu Lulaku, servito da Juan Mata. al 25'. Successo anche per Antonio Conte e il Chelsea sul campo dell'Huddersfield per 3-1. Di Bakayoko, Willian e Pedrito le reti. Senza gol, infine, uno dei tanti derby di Londra, quello fra West Ham United e Arsenal.

00:16Calcio: Germania, Bayern di misura e ora a +9 sullo Schalke

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Basta un gol del polacco Robert Lewandowski, al quarto d'ora della ripresa, per regalare la vittoria al Bayern Monaco, nella 16/a giornata della Bundesliga. Opposti al Colonia, i bavaresi si sono imposti per 1-0 e adesso hanno un vantaggio di 9 punti sullo Schalke 04, che ha dovuto faticare contro l'Augusta, piegata per 3-2. Di Di Santo al 44' l'1-0, Burgstaller firma il raddoppio al 47', poi arriva la riscossa ospite: al 19' della ripresa Caiuby accorcia le distanze, Gregoritsch pareggia. A 7' dal 90' Caligiuri fa esplodere l'AufSchalke Arena, regalando 3 punti ai 'suoi'. Adesso in classifica Bayern 38 punti, Schalke 29, il Lipsia è a quota 28, dopo essere stato fermato sul pareggio in trasferta dal Wolfsburg (di Verhaegh il vantaggio dei padroni di casa, di Halstenberg il pari ospite). (ANSA).

00:05Calcio: ottavi Coppa Italia, Milan batte Verona 3-0

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Il Milan batte il Verona 3-0 e si qualifica per i quarti di finale della Coppa Italia, dove troverà i 'cugini' dell'Inter, che ieri sera hanno superato ai rigori il Pordenone. I gol che hanno deciso il match sono stati realizzati al 22' da Suso, al 30' da Romagnoli e, nella ripresa, al 10' da Cutrone. Fischi e contestazione a Donnarumma prima dell'inizio del confronto.

22:51Calcio: incidenti al derby Belgrado, decine di feriti

(ANSA) - BELGRADO, 13 DIC - Gravi incidenti, con almeno una dozzina di feriti di cui uno in pericolo di vita, sono avvenuti a Belgrado durante il derby di campionato serbo tra le tifoserie rivali del Partizan e della Stella Rossa. Gli incidenti sarebbero stati causati da un 'invasione' dei sostenitori della Stella Rossa nella porzione di stadio occupata da quelli della squadra di casa, che non hanno esitato a reagire. La polizia, che nonostante l'ampio dispiegamento non era riuscita ad evitare il contatto, è intervenuta in forze e dopo dieci minuti, senza risparmiare le manganellate, è arrivata a separare i due gruppi e ad arrestare alcuni responsabili dei tafferugli. L'incontro si è comunque svolto regolarmente e si è concluso col punteggio di 1-1, lasciando la Stella Rossa prima in classifica prima della pausa invernale (si riprenderà a metà febbraio) con nove punti di vantaggio sul Partizan.

22:46Ap: lite Cicchitto-Formigoni su adesioni a intesa con Pd

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Lite fra Fabrizio Cicchitto e Roberto Formigoni su quanti parlamentari di Ap hanno optato per l'alleanza con il Pd e quanti invece sono favorevoli a una intesa con il centrodestra. "Eegistriamo che una larga parte di AP - ha detto CIcchitto - ritiene giusto convertire la coalizione di governo in una alleanza politico-elettorale caratterizzata dall'incontro tra liste autonome e diverse. Su questa linea finora si sono collocati larga parte dei coordinatori regionali del partito e oltre due terzi dei parlamentari di Camera e Senato". "Sono dichiarazioni molto impegnative - ha replicato Formigoni - ma se le fa l'onorevole Cicchitto penso proprio che sia in grado di fornire un elenco nominativo di questi due terzi di parlamentari e di questa larga parte dei Coordinatori regionali. Siamo tutti curiosi di leggere questo elenco. Se però l'onorevole Cicchitto non fosse in grado di fornire questo elenco, credo che potrà con onestà intellettuale fare ammenda di un conteggio del tutto sbagliato".

Archivio Ultima ora