Anarchici imbrattano muri carcere di San Vittore a Milano

(ANSA) – MILANO, 6 OTT – Una trentina di persone, riconducibili all’aera anarchica, nella serata di ieri hanno esploso petardi e imbrattato i muri di cinta del carcere milanese di San Vittore con scritte come “Acab”, “Liberi tutti” e altri insulti alle forze dell’ordine. Le scritte tracciate, riferisce la Polizia, sono state numerose. Nella mattinata di ieri l’associazione onlus Retake Milano aveva ripulito le mura del carcere da tutte quelle fatte in passato.

Condividi: