Venezuela: Fmi, un pronostico preoccupante

fmi11

CARACAS. – Un pronostico preoccupante, ma non certo sorprendente. Il Fondo Monetario Internazionale ha reso noto le proiezioni economiche per il 2015. E, nel caso del Venezuela, lo ha fatto con toni allarmanti. Il paese, a fine anno, registerà una contrazione del Prodotto Interno Lordo pari al 10 per cento e una inflazione del 160 per cento.

– E’ chiaro che il Venezuela già mostrava segnali di squilibri macroeconomici – ha detto in conferenza stampa Gian Maria Milesi-Ferretti, Direttore del Fondo Monetario Internazionale -. E’ una tendenza che si è aggravata con il deterioramento dei prezzi del petrolio.

Le proiezioni macroeconomiche per il Venezuela, per il prossimo anno, non sono migliori. Stando al Fondo, il Paese soffrirà una contrazione dell’economia del 6 per cento e l’inflazione sarà del 200 per cento. L’organismo di Washington, comunque, non crede che vi siano pericoli di contagio. Insomma, la crisi economica del Venezuela non avrà grosse ripercussioni sul resto della regione.

Condividi: