Afghanistan: Msf esige inchiesta internazionale su Kunduz

(ANSA) – KABUL, 7 OTT – Medici senza Frontiere (MSF) ha chiesto oggi a Ginevra che per indagare sul bombardamento del suo ospedale sabato scorso a Kunduz City, in Afghanistan, si dia vita ad una Commissione di inchiesta umanitaria internazionale, come previsto dai Protocolli Aggiuntivi alle Convenzioni di Ginevra. Tale Commissione, ha ricordato la presidente di MSF Joanne Liu, esiste dal 1991 ma non è mai stata attivata. Per farlo è necessario che lo chieda almeno uno Stato firmatario.

Condividi: