Arriva il Cirinnà-bis, nuovo testo su Unioni civili

(ANSA) – ROMA, 7 OTT – “Si intendono per ‘conviventi di fatto’ due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un’unione civile”. E’ quanto si legge nell’art.11 del nuovo testo Cirinnà che dovrebbe venire incardinato subito dopo il ddl Boschi.

Condividi: