Obama chiama Medici senza frontiere e chiede scusa

(ANSA) – NEW YORK, 7 OTT – Il presidente americano, Barack Obama, ha chiamato Medici senza frontiere per scusarsi per il bombardamento dell’ospedale in Afghanistan. Lo rende noto la Casa Bianca.

Condividi: