Calcio: Serbia, sicurezza in Albania o non giochiamo

(ANSA) – ROMA, 8 OTT – “Se non sarà garantita la sicurezza” della sua Nazionale nel match di questa sera in Albania, la Serbia potrebbe non scendere in campo: è l’avvertimento lanciato dalla Federcalcio di Belgrado dopo la sassaiola di ieri contro il pullman serbo a Tirana. Belgrado aveva inoltrato una nota di protesta, ma l’ambasciatore albanese non si è presentato al ministero degli Esteri serbo, dov’era stato convocato. Il premier serbo Aleksandar Vucic, intanto, ha fatto sapere che non sarà allo stadio di Elbasan.

Condividi: