Rapinatori uccisi:si indaga per verificare presenza complice

(ANSA) – ERCOLANO (NAPOLI), 8 OTT – Proseguono le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli, per ricostruire i dettagli della rapina compiuta ieri ai danni di un titolare di preziosi ad Ercolano (Napoli) che ha reagito uccidendo i banditi, Bruno Petrone, 53 anni, e Luigi Tedeschi, 51 anni, entrambi residenti a Napoli e con precedenti. Al vaglio le dichiarazioni dei testimoni per capire se vi fosse anche un complice pronto a segnalare ai due rapinatori le mosse dell’imprenditore.

Condividi: