Francia: netturbini in sciopero, Parigi invasa dai rifiuti

Mucchi di spazzatura e cassonetti strabordanti in molti quartieri di Parigi nel quarto giorno di sciopero dei netturbini comunali, che chiedono una rivalutazione dei loro salari. In circa un terzo degli arrondissement, quelli dove la raccolta dei rifiuti è ancora gestita dall’ente pubblico e non dai privati, gli abitanti esprimono il loro crescente malcontento per la sporcizia delle strade, la spazzatura non raccolta e il cattivo odore, intensificato dalla pioggia caduta a più riprese da inizio settimana.

Condividi: