Usa: nero ucciso da agente, a famiglia 6,5 mln di dollari

NEW YORK – La famiglia di Walter Scott – l’afroamericano di 50 anni ucciso nell’aprile scorso in South Carolina da un agente bianco che gli sparo’ alle spalle mentre fuggiva – ha raggiunto un accordo con le autorita’ locali per un mega-risarcimento di 6,5 milioni di dollari. Scott era disarmato. L’agente aveva in un primo tempo raccontato di aver sparato per legittima difesa. Ma le immagini riprese da alcuni testimoni con uno smartphone lo hanno inchiodato alle sue responsabilita’.

Condividi: