Grecia: naufragio davanti coste Lesbo, morto un bambino

(ANSA) – ROMA, 9 OTT – I viaggi della disperazione continuano a mietere vittime. Un altro bambino è stato trovato morto a bordo di un barcone di profughi in avaria davanti le coste dell’isola greca di Lesbo, nell’Egeo orientale. Lo riferisce la guardia costiera ellenica. L’imbarcazione con a bordo il suo carico di disperati, è stata rinvenuta in parte affondata davanti la costa nord-est dell’isola. 56 profughi sono stati tratti in salvo. Ma per il bimbo di un anno, non c’è stato nulla da fare.

Condividi: